DEFIBRILLATORE NELLO STUDIO ODONTOIATRICO

Gli studi medici odontoiatrici devono rispettare alcuni obblighi di legge. Vediamo nel dettaglio ciò che riguarda la presenza del defibrillatore DAE all'interno di uno studio odontoiatrico.
defibrillatore studio odontoiatrico

Di cosa parla questo articolo:

Gli studi odontoiatrici, a seconda della regione in cui insistono, hanno obblighi di legge differenti. Uno in particolare è quello che regola la presenza del defibrillatore all’interno di uno studio odontoiatrico e della necessità di essere in possesso del corso BLSD.

In questo articolo affrontremo la questione defibrillatore – studio odontoiatrico in Regione Puglia.

La normativa

La normativa che ci riguarda è la numero 43 del 27-03-2020 pubblicata sul bollettino ufficiale della Regione Puglia in cui viene ribadito nella sezione REQUISITI TECNOLOGICI che all’interno dell’ambulatorio odontoiatrico è presente:

  • almeno un apparecchio radiologico per radiografi e endorali;
  • un’autoclave per la sterilizzazione dello strumentario idonea alla sterilizzazione di dispositivi medici cavi e porosi;
  • riunito odontoiatrico in regola con le norme vigenti.
  • Vengono correttamente utilizzate le seguenti misure barriera : guanti monouso, visiere per la protezione degli occhi, naso, bocca oppure occhiali a lenti larghe e mascherina.
    Viene garantito per ogni utente l’util izzo di strum enti sterili e il materiale disinfettato o sterile viene adeguatamente conservato.

    “Deve essere presente l’attrezzatura essenziale per il pronto soccorso e per la rianimazione
    cardiopolmonare di base (pallone auto-espansibile e/o va e vieni per respirazione assistita, set di maschere facciali e cannule orofaringee, sfigmomanometro e fonendoscopio, laccio emostat ico siringhe e farmaci di pronto intervento, materiale per medicazione).
    Oltre alla dotazione di cui sopra, devono essere presenti: defibrillatore semi-automatico , pulsossimetro, aspiratore e strume ntazione per il monitoraggio dei parametri vitali.”

Corso BLSD per odontoiatri

Nella sezione REQUISITI ORGANIZZATIVI della stessa normativa si approfondisce invece il capitolo formazione che afferma quanto segue

Durante l’orario di apertu ra dello studio deve essere garantita la presenza di un operatore in possesso di idoneità all’uso del defibrillatore semiautomatico.”

Il corso che insegna ad utilizzare il defibrillatore e le tecniche di rianiamzione cardio polmonare è il corso BLSD.


Conclusione

Lo studio odontoiatrico in Regione Puglia ha l’obbligo di detenere un defibrillatore semiautomatico esterno DAE e garantire la presenza di personale formato al suo utilizzo.

Se sei un odontoiatra è hai bisogno di consulenza in materia di defibrillazione, o per sostituire placche scadute del tuo defibrillatore, sostituzione delle batterie perchè scadute, formazione accreditata contattaci cliccando qui.

Ti guideremo nella scelta del tuo defibrillatore evitandoti di incappare in fregature o apparecchi eccessivamente onerosi rispetto alle tue necessità.

Contattaci!

Lascia un commento

iscriviti alla newsletter

Non perdere le novità e gli sconti sui nostri corsi

Resta aggiornato sul mondo dell’emergenza e della formazione nel primo soccorso, e non lasciarti sfuggire l’occasione di partecipare ai nostri corsi a prezzo agevolato.