Benda israeliana: a cosa serve e come si usa in caso di emorragia

BENDA ISRAELIANA: COME SI USA

La benda Israeliana è un dispositivo utilizzato in emergenza per la gestione delle emorragie.

È stata inventata negli anni 80 da un medico israeliano per rendere più semplice e rapido il trattamento di una emorragia ed è stata utilizzata prima dall’esercito israeliano, e utilizzata da altri corpi militari durante la guerra in Bosnia.

La medicazione di una ferita prima dell’invenzione della benda israeliana non andava già bene?

Si andava bene, ma fare una medicazione di una ferita che presentava una grossa emorragia prevedeva l’utilizzo di tre cose

  1. Garze, per tamponare la ferita
  2. Benda, per fasciarla e creare pressione
  3. Scotch, per fissare il tutto

I problemi erano 2:

  • avere a portata di mano questi tre componenti;
  • fare tutto rapidamente perchè la medicazione andava fatta in ambiente ostile;

Bisognava prima mettere la garza sulla ferita, poi prendere qualcosa per fasciare la medicazione,  poi lo scotch per fissare i vari componenti. Il tutto magari sotto una pioggia di proiettili.

Così fu introdotto questo dispositivo, poi ribattezzato benda israeliana, che univa questi tre componenti in uno, permettendo la compressione costante della ferita, manovra prioritaria per il controllo delle emorragie.

BENDA ISRAELIANA: COME SI USA

La benda israeliana si trova confezionata in una confezione sottovuoto.
Questo perchè deve essere priva di batteri o altri microorganismi che possano infettare la ferita e il confezionamento sottovuoto preserva la sua sterilità.

Una volta aperta avremo in mano un rotolo. Ad una estremità ci sarà davanti una garza bianca, e dietro una barra di pressione in plastica a forma di “C”. All’estremità opposta della benda ci sarà invece una bacchettina, sempre di plastica che servirò per bloccare la benda una volta effettuata la fasciatura.

Per spiegarvi come va posizionata la benda israeliana guardate questo video.

Come avete visto è molto semplice da utilizzare. Sconsigliamo vivamente l’utilizzo di questi dispositivi senza avere una profonda conoscenza delle tematiche trattate. È fondamentale esercitarsi e conoscere in quali occasioni utilizzarla. Per tale motivo vi suggeriamo dei corsi di formazione in cui viene affrontato il trattamento delle emorragie e l’utilizzo di vari dispositivi, come la benda israeliana, il tourniquet, (CAT e SOF-T, etc).

Dr. Giovanni Dipietro
Dr. Giovanni Dipietro

Direttore GOODFOR LAB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *